7 modi intelligenti per risparmiare acqua a casa

Distrazione, incuria, smemoratezza: quanta acqua sprechiamo senza pensarci? Ecco alcuni consigli per evitarlo

WhatsApp Share

Dobbiamo abituarci a trattare l’acqua come un bene prezioso, sia perché sprecare risorse è sbagliato, sia perché in futuro l’acqua nel mondo sarà un bene sempre più scarso. Inoltre il riscaldamento del pianeta non promette nulla di buono su questo fronte e, ad esempio, le notizie che arrivano dalla California, colpita da una grande siccità, non ci fanno ben sperare.

Un americano arriva ad usare 370 litri di acqua al giorno, un europeo circa la metà, ma un abitante dell’africa subsahariana ne ha a disposizione dai 7 ai 18 per vivere. Ricordiamocelo quando lasciamo aperto il rubinetto.

1. Secchio nella doccia

Mentre aspetti che l’acqua si riscaldi, salva l’acqua che stai sprecando in un secchio: puoi utilizzarla come scarico per la toilette o per innaffiare il giardino.

2. Doccia o bagno?

Per stare cinque minuti sotto la doccia si una un settimo dell’acqua che serve per fare un bagno…

3. Carica bene la lavastoviglie

Leggi bene il manuale e vedi di sfruttarla al meglio: falla partire carica ed evita che i piatti siano sporchi, altrimenti avranno bisogno di un altro giro.

4. Non svuotare la pentola

Dopo che hai cucinato la pasta riutilizza l’acqua: puoi annaffiare le piante o puoi utilizzarla, se è ancora calda, per lavare i piatti o per aumentare la temperatura dell’acqua delle stoviglie in ammollo.

5. Chiudi il rubinetto quando ti lavi i denti

Se lasci il rubinetto aperto mentre ti spazzoli i denti sprechi circa sette litri di acqua al minuto. Fai due conti...

6. Sistema i rubinetti che perdono

Se il WC o le tubature o i rubinetti perdono andiamo incontro a uno spreco costante che può farci perdere qualche centinaio di litri d’acqua al giorno. Forse conviene chiamare l’idraulico.

7. Non risciacquare i piatti prima della lavastoviglie

Controlla le impostazione della lavastoviglie: molti modelli moderni non richiedono che i piatti vengano risciacquati prima di essere inseriti.

Il massimo dell'ecosostenibilità sono questi pannelli solari che producono anche acqua potabile.

a.po