Come realizzare panni cattura polvere fai da te e riutilizzabili

Realizzare i panni cattura polvere fai da te è semplice ed economico

WhatsApp Share

 

Contro la polvere, la nostra, è una battaglia persa. Basta solo qualche ora che questa inizia a ri-accumularsi su mobili, pavimento e tavoli. Come combatterla? Il metodo più semplice e veloce è quello di utilizzare un panno cattura polvere: uno per stanza e uno per ogni pavimento della stanza. Alla fine del mese avremo casa pulita, vero, ma quanto avremmo speso? E quanto il nostro gesto avrebbe contribuito all’inquinamento ambientale? Tanto, troppo.

Perché non provare, quindi,  con dei panni cattura polvere fai da te che possiamo anche riutilizzare? Niente spreco, niente inquinamento, ma un ottimo risultato. E allora procuriamoci delle calze o dei vecchi maglioni di lana: questi indumenti, infatti, si rivelano ottimi per il nostro scopo, sfruttando l'elettrostatica, riescono a catturare la polvere senza lasciarne traccia. Le calze, essendo realizzate in microfibra, agiscono proprio come i panni usa e getta. Potete utilizzare queste per spolverare su mobili e altri piccoli oggetti.

I maglioni di lana, invece, possono esser suddivisi in ben 4 pezzi diversi e utilizzati per rimuovere polvere e capelli dal pavimento.

 

Per pulirli basta rimuovere la polvere con l’aspirapolvere e lavarli in lavatrice.

gc