Giornata mondiale dell'acqua: 7 consigli anti-spreco

Il nostro futuro dipenderà sempre di più dall'accesso all'acqua. Iniziamo da subito a non sprecarla

WhatsApp Share

L’acqua è un bene di tutti e una risorsa fondamentale per la vita umana e per la salute. È importante però che non sia inquinata; per questo è indispensabile tutelarla: ad oggi almeno 8 milioni di tonnellate di materie plastiche (pari a un camion della spazzatura ogni minuto) vengono perse in mare ogni anno secondo un recente rapporto del World Economic Forum. Questo studio ha inoltre sottolineato che l’86% degli imballaggi di plastica non viene riciclato.

Secondo il rapporto dell’OCSE 'Principi sulla governance dell’acqua' (giugno 2015), ci sono 2,8 miliardi di persone che vivono in aree sottoposte a stress idrico; nel 2030 potrebbero essere 3,9 miliardi. Lo studio inoltre stima che nel 2050 ci sarà un incremento del 55% della domanda di risorse idriche, e che 240 milioni di persone saranno senza acqua potabile.

In occasione della giornata mondiale dell'acqua proponiamo 7 le azioni anti-spreco:

  • Bevi acqua a chilometro zero, cioè quella del rubinetto: eviterai anche la produzione di CO2 dovuta al trasporto delle bottiglie;
  • Non comprare cibo in eccesso. Infatti ogni anno finiscono nella spazzatura in media circa 9 miliardi di euro in cibo. È uno spreco enorme anche di risorse: infatti per produrre tutto il cibo che consumiamo vengono utilizzati fino a 1.226 milioni di metri cubi di acqua, pari all'acqua consumata ogni anno da 19 milioni di italiani e circa 24,5 milioni di tonnellate di CO2 (dati del WWF Italia); è stata approvata alla Camera anche  la legge anti-sprechi;
  • Se ti piace l'acqua frizzante utilizza i gasatori (come Sodastream) dato che una singola bottiglia può essere utilizzata per circa 3 anni. Significa in media, per ogni famiglia, fino a 1000 bottiglie e lattine in meno ogni anno;
  • Usa la lavastoviglie: utilizza meno acqua di quella che useresti per lavare i piatti a mano;
  • Utilizza cisterne per la raccolta dell'acqua piovana per utilizzo domestico;
  • Installa un frangigetto al rubinetto: utilizzerai meno acqua;
  • Mangia più verdura: ha un impatto sulle risorse idriche molto inferiore alla carne.

Quanta acqua minerale consumano gli italiani? Ecco l'infografica.