Orto a casa: che verdure piantare, che vasi utilizzare? Ecco alcune idee

Il pollice verde sta tornando di moda: è un bellissimo hobby, colora il nostro giardino e arricchisce la nostra tavola!

WhatsApp Share

Un tempo molte persone avevano un orto nel giardino, un'usanza per ovvie ragioni più diffusa in provincia. Il fatto di coltivare verdure e frutti è tornato di moda ed è una bella notizia: c'è chi, anche in città sfrutta ogni angolo del balcone per prendersi cura di qualche piantina o riesce a concedersi una volta ogni tanto un piatto di insalata autoprodotta.

Chi ha la fortuna di avere un piccolo terreno coltivabile dovrebbe sfruttarlo per provare la soddisfazione di veder crescere i frutti della terra e per la gioia di gustarseli.

Ma cosa coltivare nell'orto casalingo?

  • Lattuga, ravanelli, barbabietole possono crescere bene anche con sole moderato e quindi sono adatti al balcone o al patio
  • Piante con me fagioli, piselli, cetrioli possono crescere anche in cesti appesi in terrazzo o nel patio
  • Peperoni, pomodori hanno bisogno di molto sole e quindi serve un luogo ben esposto   

Ogni pianta deve ricevere sole ed acqua a sufficienza ed è importante che ogni vaso abbia un sistema di drenaggio.

Molti oggetti possono diventare dei vasi, se non vogliamo addirittura fabbricarli noi con il legno. Ad esempio vecchie botti segate a metà, vasi di ceramica, vasi di metallo.

Una delle opzioni più pratiche è costruire un un grande box unico dove piantare più piante. Pensiamo alle dimensioni di un letto, sopraelevato di alcuni centimetri dal suolo, con un'anima in legno e suddiviso idealmente in tanti piccoli quadrati. Dentro ogni quadrato crescerà una pianta differente, a seconda della nostra scelta.
Questo video ci suggerisce alcune idee per organizzare il giardino, ma valgono, con le dovute proporzioni, anche per chi ha una bella terrazza.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy