La casa prefabbricata, che produce energia

Dall’Australia arriva la casa prefabbricata che produce più energia di quanta ne consuma

WhatsApp Share

 

Prefabbricata e autosufficiente: sono queste le due caratteristiche chiave della nuova casa che arriva dall’Australia. Si tratta di una abitazione ‘carbon-positive’ (produce più energia di quanta ne consuma), progettata dallo studio di design ArchiBlox, che nei giorni scorsi ha svelato la sua creazione a Melbourne, richiamando l'attenzione non solo dei media ma di comuni cittadini.

La casa conta 50 metri quadri ed è dotata di una "sunroom", un portico, di circa 20 metri quadri dal quale arriva l'illuminazione naturale per gli ambienti. Non solo: sulla casa è previsto un tetto ‘verde’ per l'isolamento termico, di un giardino verticale di piante commestibili su parete scorrevole, di pannelli solari per l'approvvigionamento di energia elettrica e per l'acqua calda.

 

Quanto costa? 260mila dollari. Secondo gli architetti questa casa emette 1.016 tonnellate di CO2 in meno rispetto a una tradizionale e risparmia una quantità di emissioni pari a oltre 6mila alberi piantati o 267 auto tolte dalla strada, abbattendo il costo delle bollette.

gc