Alghe al posto dei lampioni

Secondo i ricercatori, le alghe potrebbero illuminare le nostre città di notte

WhatsApp Share

La problematica della corretta illuminazione notturna e dell'elettricità che richiedono le nostre strade per essere sicure è da sempre un affare di grande dibattito. Per risparmiare sulla luce e gravare meno sull'ambiente molti luoghi sono passati all'illuminazione a LED, che è tra quelle disponibili l'illuminazione attualmente più efficiente dal punto di vista energetico, ma la verità è che se si trovasse una fonte di energia rinnovabile per risolvere questa problematica sarebbe l'ideale.

I ricercatori della Technical University of Denmark  hanno deciso di concentrarsi su questo e hanno proposto una soluzione perfetta secondo loro, che anche se non richiede elettricità, ha la forza di illuminare le nostre strade: l'alga. Già: le microalghe bioluminescenti, che praticamente esistono in tutte le parti calde degli oceani del mondo.

La fonte di questa bioluminescenza è costituita da due molecole: la luciferasi, un enzima, e la luciferina, una molecola prodotta dalla fotosintesi. Queste molecole sono attivate da una reazione chimica innescata da movimenti come lo schianto delle onde sulla riva o un pesce che passa. Quando si verifica questa reazione, le alghe emettono una luce blu, anche se solo per un momento.

Il gruppo di ricerca ritiene che i geni per la bioluminescenza potrebbero essere isolati e quindi trasferiti ad altri organismi vegetali più grandi che potrebbero essere utilizzati per fornire una fonte continua di luce blu durante la notte. Una lampada a base di alghe funzionerebbe come una combinazione di cella solare e accumulatore di batteria in cui l'energia solare durante il giorno verrebbe convertita in combustibile che l'organismo immagazzinerebbe e durante la notte verrebbe utilizzata per emettere luce blu.

Se questo trasferimento genico sarà possibile cambierà il modo in cui guarderemo le nostre città, visto che cambierà la tonalità della loro luce, ma avremo una fonte veramente pulita a generarla.