Ecoinvenzioni: il kit fotovoltaico da installare nelle ruote della bici

Il kit fotovoltaico Weely e' l'interessante soluzione green da installare nelle ruote della bici per la ricarica alternativa dei piccoli dispositivi elettronici

WhatsApp Share



Il kit fotovoltaico da installare nelle ruote della bici è l'interessante soluzione proposta per la ricarica green dei piccoli dispositivi elettronici, mentre si sta pedalando in giro per la città. Si tratta, in pratica, di uno speciale dispositivo solare perfettamente integrabile nelle ruote di una normale bici, in grado di produrre energia (rinnovabile al 100%) per alimentare  non solo il cellulare, ma anche altri device e dispositivi portatili.

Il nuovo kit fotovoltaico per bici a pedali, denominato 'Weely' e progettato da Massimo Venturelli, Presidente di Ater (Associazione Tecnici Energia Rinnovabile), consente in particolare di produrre energia elettrica in corrente continua, ossia lo stesso tipo di elettricità che serve per far funzionare tutti i tipi di dispositivi elettronici di uso comune.

Il kit fotovoltaico 'Weely' permette inoltre di coniugare la passione per lo sport con l’attenzione alle tematiche ambientali. L'innovativa ruota solare per bici infatti, riesce a ricaricare i device anche in mancanza di prese elettriche, tramite una semplice presa USB che, attraverso un adattatore utilizzato anche nelle auto (il classico spinotto dell'accendisigari), fornisce ai dispositivi una perfetta presa di corrente green di 220V.

Il kit fotovoltaico 'Weely' ha infine un meccanismo di funzionamento piuttosto semplice: basterà pedalare per ricaricare qualsiasi dispositivo elettronico senza alcun tipo di sforzo aggiuntivo al livello fisico. Infine, il fotovoltaico da inserire nelle ruote può essere utilizzato per ricaricare dispositivi elettronici portatili anche per i mezzi già dotati di propulsione elettrica.

 

Attualmente il kit fotovoltaico 'Weely' è soltanto un prototipo, in attesa che venga lanciato presto sul mercato. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.