Una casa contro gli uragani

La Beach Heaven House utilizza tecniche di costruzione navale per contrastare le burrasche

WhatsApp Share

La ditta Specht Architects ha progettato una casa dall'impatto architettonico molto contemporaneo che resiste alle intemperie e agli uragani. Si chiama Beach Haven House questa abitazione di 230 metri quadrati che è stata realizzata con tecniche e materiali per la costruzione delle barche e che si trova sul lungomare di Long Beach Island, nel New Jersey – molto utile per passarci un weekend con la famiglia, visto che ospita fino a cinque persone. 

Quando l'uragano Sandy ha devastato gli Stati Uniti nordorientali, la Specht Architects aveva già avviato un progetto di ristrutturazione nella comunità di New York Beach Haven; tuttavia, sulla scia della tempesta, i nuovi regolamenti sul fronte mare adottati dalla FEMA hanno costretto gli architetti a ricominciare la progettazione per soddisfare i nuovi requisiti rivisti ed è stato a quel punto è nata la Beach House Heaven – la casa, infatti, è elevata su palafitte per conformarsi al Base Flood Elevation.

L'abitazione è stata realizzata con un rivestimento in due diversi tipi di cedro, un'armatura esterna in acciaio inossidabile e grandi pannelli di vetro anti-uragano, sormontati da un tetto in vetroresina ed è composta da due piani: il primo (che poi sarebbe il secondo, visto che la casa è sollevata da terra) è un open space che ospita una cucina, una sala da pranzo e un soggiorno che si aprono su un balcone ombreggiato, e poi una stanza per gli ospiti e uno spazio che può essere usato come ufficio; mentre il secondo piano (o terzo, a seconda dei punti di vista) ospita la zona notte, con una camera da letto padronale con balcone e tre camere da letto in stile «cabina della nave» e due bagni.