«Grande Giove!»: il nuovo tessuto a energia solare viene direttamente dal futuro

Ispirato alle scarpe auto-allaccianti di Martin McFly in «Ritorno al futuro», nasce un materiale solare innovativo

WhatsApp Share

Per lungo tempo – più o meno a partire dal 1989, quando è uscito – il secondo episodio della saga di «Ritorno al futuro» si è erto a punto di riferimento nella cultura pop per descrivere le potenzialità del nostro futuro e dirci quello a cui saremmo o non saremmo potuti arrivare. 

Anche se abbiamo mancato gli «hoverboard», ovvero gli skateboard senza ruote che viaggiano su cuscinetti d'aria e che erano presenti nel film (anche se ci stiamo avvicinando alla creazione di macchine volanti), abbiamo, grazie ai ricercatori della University of Central Florida (UCF), l'abbigliamento intelligente.

Ispirandosi alle scarpe Nike auto-allaccianti di Marty McFly, il professore associato Jayan Thomas, uno scienziato che si occupa di nanotecnologie presso il NanoScience Technology Center della UCF, ha sviluppato dei filamenti alimentati ad energia solare che non solo memorizzano l'energia, ma possono essere lavorati e trasformati in tessuti intelligenti. Questi, quindi, potrebbero agire come batterie a energia solare indossabili che potrebbero caricare i nostri dispositivi o svolgere diverse funzioni, grazie al fatto di riuscire a immagazzinare un'energia rinnovabile.

I filamenti sono costituiti da un nastro di rame sottile con celle solari su un lato e uno strato per accumulare energia sull'altro. Utilizzando un telaio, Thomas e il suo team sono stati in grado di tessere i filamenti in un quadrato di filato.

La facilità con cui sono stati in grado di produrre un tessuto dimostra che le stoffe intelligenti potrebbero essere utilizzate per coprire una parte o anche tutto lo strato esterno di un capo di abbigliamento per alimentare dispositivi di localizzazione per la salute personale, smartphone e altro ancora – soprattutto in campo militare.
Una scoperta con un potenziale enorme, insomma.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy