Il telo con le celle solari incorporate

Tende, ombrelloni e pensiline che possono generare 120 watt per metro quadrato

WhatsApp Share

La tela fotovoltaica di Tarpon Solar, una società con sede in Norvegia, è stata creata grazie all'integrazione delle celle solari flessibili della svedese Midsummer ed è un prodotto con numerose potenziali applicazioni – fare ombra per il patio di un ristorante, per esempio, o fare da una copertura per piscine o per pensiline nei campi profughi o mille altre possibilità. A quanto affermato dalla Midsummer, il telo potrebbe anche essere incluso in un design passivo per la casa. 

Il prodotto, infatti, potrebbe dare la possibilità di generare energia solare in luoghi in cui i tradizionali pannelli solari non sono facilmente dispiegabili.
Grazie a questo, la Tarpon Solar ha recentemente vinto il concorso MTI Technology Award.

Le cellule di cui il telo è composto sono cellule CIGS, ovvero cellule di rame-indio-gallio-selenio, prodotte senza cadmio, un materiale tossico che spesso viene utilizzato nelle CIGS o nelle celle solari a film sottile. Queste cellule hanno diversi vantaggi – come alta efficienza, basso peso, buona durata e flessibilità – e riescono a generare circa 120 watt per metro quadrato.

Marius Borg-Heggedal, responsabile tecnico di Tarpon Solar, ha dichiarato in una nota che ogni telo è realizzato su misura, quindi il tipo di fibra e la quantità di tessuto variano a seconda dei prodotti. Il sito web dell'azienda afferma che il tessuto laminato è quello utilizzato nell'industria della vela.
Borg-Heggedal ha detto che le celle solari vengono integrate durante la produzione e diventano parte del materiale. In questo modo, ne risultano tele come molto leggere, ma anche forti e resistenti.