Energia pulita: a Milano un impianto geotermico per il museo dei bambini

Un impianto geotermico per la generazione di aria calda e fredda, e' stato recentemente installato presso la sede della fondazione Muba - Museo dei Bambini a Milano

WhatsApp Share

Un impianto geotermico per la generazione di aria calda e fredda, è stato recentemente installato presso la sede della fondazione Muba - Museo dei Bambini, a Milano. Si tratta di un impianto che punta a diminuire i costi energetici di riscaldamento e a ridurre l'impatto ambientale dell’edificio, sfruttando la falda acquifera che scorre sotto la città. 

In pratica, il nuovo impianto a ‘bassa entalpia’, sfrutta la condizione termica costante del terreno negli strati più superficiali fino ad una profondità di circa 100 metri. Questa proprietà del sottosuolo consente di trasformare il calore e di utilizzarlo come sorgente di riscaldamento in inverno e di condizionamento in estate, attraverso lo scambio termico. L’acqua sotterranea utilizzata, ovviamente, non subisce alterazioni chimiche e viene restituita a pochi gradi di differenza a valle. 

L’impianto geotermico, installato dalla Esco italiana ‘Siram', consente quindi alla Museo dei bambini di risparmiare economicamente, visto che l’acqua utilizzata per il sistema di riscaldamento viene raccolta dalla falda e non dalla rete idrica comunale. 

L'impianto geotermico realizzato presso il Muba, ha inoltre il vantaggio di utilizzare l’acqua (durante tutto l'anno) a temperature quasi costanti, e particolarmente favorevoli al funzionamento delle pompe di calore, in modo da consentire i migliori valori di efficienza energetica.

(ml)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy