Mail truffa, fate attenzione. Enel lancia l'allarme

In una finta bolletta si nasconde un virus molto dannoso

WhatsApp Share

Gira una finta bolletta dell'Enel, che potrebbe arrivare anche al vostro indirizzo di posta, che vi invita a cliccare e vi rimanda a un sito truffa. 

La società di energia avvisa gli utenti del web: attenzione alle finte bollette che rimandano a siti-clone di quello della compagnia. È un classico tentativo di raggiro, quello che nel gergo del web si chiama 'phishing'.

Il virus in cui si imbattono gli sventurati blocca il PC e poi viene chiesto un riscatto per sbloccarlo. Ricordiamoci che nessuna mail dell'Enel vi posterà mai a dover comunicare dati bancari o codici personali attraverso link esterni.

Enel invita i clienti che dovessero ricevere e-mail sospette a segnalare l’accaduto attraverso i consueti canali di contatto: il Punto Enel più vicino, rintracciabili su enelenergia.it  o ancora il numero verde di Enel Energia 800 900 860.

Ecco alcuni consigli per difenderci dalle truffe on-line.

a.po