Rinnovabili: due grandi progetti in Puglia e Sicilia

Puglia e Sicilia puntano sulle rinnovabili: due progetti vincono il bando Ue Ner300 e si aggiudicano i fondi per la realizzazione

WhatsApp Share

 

Puntare alle rinnovabili e incentivare l’energia pulita: è questo l’obiettivo di due progetti italiani, uno in Puglia e uno in Sicilia, che hanno vinto il bando Ner300 dell'Unione europea dedicato alla lotta ai cambiamenti climatici, ottenendo i fondi per la  loro realizzazione.

A vincere il bando, anche altri 17 progetti di dodici Paesi Ue: a tutti saranno assegnati fondi per un totale di un miliardo di euro, che arrivano tutti dai proventi del mercato europeo della CO2 (Ets). Sarà finanziato anche il primo progetto in Europa, made in Gran Bretagna, di cattura e stoccaggio di carbonio (Ccs) su larga scala: è proprio questo il progetto a cui sono stati riservati i maggiori fondi (300 milioni di euro).

 

I progetti italiani sulle rinnovabili si sono aggiudicati 85 milioni di euro, per ‘'Puglia Active Network’, e 40 milioni di euro per ‘Mazara Solar’. Il primo ha l’obiettivo di dimostrare come sia possibile una gestione 'attiva' di rete e distribuzione di energia su larga scala, aumentando la possibilità di usufruire di rinnovabili; il secondo è un impianto solare a concentrazione (CSP) innovativo della capacità di 50 MW.

gc