La catena di fast food più famosa al mondo e più combattuta nel globo, oggetto di contestazioni delle associazioni ambientaliste lancia una novità assoluta: rifornirà la propria flotta di auto aziendali con biodiesel risultato dagli scarti dell'olio delle patatine. Anche in Italia qualcosa si muove

 

Il Vaticano ha annunciato che forse già alla fine di quest'anno la Papamobile sarà un'auto ibrida. Studiata da Mercedes-Benz, consentirà un cospicuo risparmio energetico per gli spostamenti di Benedetto XVI. Il pontificato di Papa Ratzinger si conferma essere all'insegna della sostenibilità ambientale

 

Il miglior motore ecologico al mondo? E' italiano, si chiama TwinAir e lo produce Fiat. Il suo segreto è un concetto semplice e rivoluzionario: il downsizing. Tanta potenza in poco spazio, consumi ed emissioni ridotte. Per chi (ancora) non rinuncia alla benzina

 

Renault e Better place promettono di realizzare, entro il 2013, la più grande rete infrastrutturale per auto elettriche del mondo: stazioni automatizzate per il cambio delle batterie che risolveranno il problema dell'autonomia e un abbonamento annuale alla ricarica elettrica

 

Meno italani di quanti vorrebbero farlo comprano un'auto ecologica. L'ostacolo più significativo? Il prezzo. In tutta Europa questo problema viene affrontato con un robusto sistema di incentivi. In Italia arriveranno nel 2012? C'è da augurarselo

 

Dalla mancanza di incentivi in Italia alla disattenzione delle compagnie assicurative, fino alle infrastrutture ancora scarse. Ecco la mappa della "corsa ad ostacoli" che il nostro paese deve superare perchè le auto ecologiche abbiano una buona diffusione

 

Quanti dei mezzi che attraversano quotidianamente le nostre città non sono pensati solo per muoversi, ma per fare altro? Molti, e con i compiti più disparati: dalla raccolta differenziata alla pulizia delle strade. In questi casi la scelta di mezzi ecologici è d'obbligo. Ecco perchè

 

La Germania ha convintamente imboccato la strada della mobilità sostenibile, in particolare dell'auto elettrica. Uno degli aspetti più interessanti del piano Merkel è senza dubbio il sistema di incentivi all'acquisto, fatto non solo di sgravi fiscali, ma anche di corsi e parcheggi riservati

 

Facciamo tabula rasa dei pregiudizi che tanti automobilisti ancora hanno quando si parla di auto elettriche o ibride. Prestazioni, motori, autonomia. Ormai non sono più ostacoli insormontabili. Sono tanti i modelli già sul mercato che lo dimostrano, dalle city car alle super sportive da sogno

 

La casa automobilistica francese tappezzerà di pannelli solari i suoi stabilimenti in Francia, arrivando a coprire una superficie pari a 63 campi di calcio. Obiettivo: ridurre, entro il 2013, il 10 per cento dell’impronta 'carbon'

 

Si basa sul principio fisico dell'induzione, e permette di caricare le batterie dei veicoli elettrici senza cavi ne spine. In Inghilterra lo stanno sperimentando, con grandi aspettative e molte ambizioni. Qualcuno pensa che possa essere la svolta decisiva per la diffusione delle auto elettriche

 

Un milione di auto elettriche circolanti sulle strade della Germania entro il 2020: ecco la sfida economica ed ecologica della cancelliera Angela Merkel, che per raggiungere il suo obiettivo mette in campo finanziamenti alla ricerca ed incentivi all'acquisto. Senza dimenticare l'asse con la Cina