Villaggio Emissioni Zero: dallo Yacht Med Festival un nuovo modo di fare economia

Un insieme di eventi completamente a impatto zero nell'ambito dello Yacht Med Festival. Il Villaggio Emissioni Zero è stato il palco ideal dal quale lanciare idee futuribili per coniugare economia, sviluppo e ambiente

WhatsApp Share

Si è concluso nel fine settimana lo Yacht Med Festival, una delle principali rassegne della "economia del mare" presenti nel Mediterraneo. Quest’anno con un occhio all’ambiente, grazie al ’Villaggio Emissioni Zero’, all’interno del quale era presente una interessante tecnologia per combattere le polveri sottili nelle nostre città, l’Apa.

Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e dalla Regione Lazio e ideato dalla Camera di Commercio di Latina, il Villaggio Emissioni Zero, è stato la prima esperienza di eventi pensati ed organizzati a impatto zero, integrando molteplici filiere di prodotto in un unico contenitore, reale e ripetibile, alimentato anche da fonti rinnovabili e orientato alla compensazione ambientale. Imprese provenienti da tutte le parti d’Italia espongono e raccontano le loro competenze legate alla ecosostenibilità e alla Blue Economy, pronte a portare avanti l’idea di Villaggio ecosostenibile in tutta l’area mediterranea. Nuove strategie energetiche, le fonti rinnovabili, la mobilità sostenibile e altre forme innovative di approccio al tema si confrontano in un’area appositamente dedicata. A guidare il progetto la convinzione che il Mediterraneo possa rappresentare un’eccellenza all’interno del panorama internazionale, grazie alla sua particolare vocazione ambientale e produttiva.

(VG)