Revolights, sicurezza per i ciclisti anche di notte

Pedalare fa bene o fa male? Se non ci fossero i pericoli del traffico la vita di un ciclista sarebbe più tranquilla, ma spesso la sicurezza in bici è anche questione di accorgimenti. Revolights apre la strada ad un nuovo modo di concepire la sicurezza

WhatsApp Share

 

 

Se nel tempo la bici è diventata un’abitudine ed un piacere è anche grazie alla tecnologia che supporta sportivi ed amatori con veicoli leggeri, affidabili, sempre più sicuri.

E’ il caso dell’americana Revolights che con un’invenzione a dir poco illuminante apre la strada ad un nuovo modo di concepire la sicurezza. L’illuminazione è per chi va in bici una questione importante e non sacrificabile, salvo il fatto che ancora oggi la difficoltà sta nel portare con sé luci a batteria pesanti o poco luminose.

La revolights ha messo in commercio un sistema d’illuminazione che fa luce direttamente sulla parte frontale del cerchio anteriore e su quella posteriore del cerchio di coda. Ma questo solo in apparenza perché se osserviamo il video disponibile sul sito  www.revolights.com possiamo notare che il sistema si basa sull’applicazione di led posti direttamente sui cerchi della bicicletta. La batteria che ne garantisce l’autonomia è contenuta nel mozzo della ruota e quindi invisibile. Un’invenzione low cost per la sicurezza dei ciclisti, sicuramente più che sostenibile.

(Vincenzo Nizza)