Due ruote elettriche: le 10 migliori moto al mondo / 2

Prosegue il viaggio in sella alle due ruote più “elettrizzanti” del mercato. Per chi ha deciso di cavalcare il futuro fin da subito, ecco altri cinque strepitosi modelli in produzione o quasi pronti ad esserlo. Che sia per un uso cittadino o per emozionanti sfide in pista, l’elettrico rappresenta anche per le due ruote un settore in costante e continua crescita

WhatsApp Share

Sora: l’electric power con un’autonomia invidiabile. Ben 300 km con un’unica ricarica, la Sora è un prototipo “naked” ossia senza carena realizzato dalla canadese Lito Green Motion. Il telaio è essenziale, il motore ampio e imponente. Zero emissioni, batterie al litio ad alta densità costruite per durare l’intero ciclo di vita della moto, la velocità massima della Sora è di 200 km/h.
 
 
 
 
 
 
Solomoto Motoczysz E1pc. Quasi impossibile da pronunciare, la Motoczysz E1pc prende il nome di Michael Czysz, il suo ideatore e realizzatore. Partecipa al Tourist Trophy sull’isola di Man a giugno 2010, data in cui vince il contest tra le moto elettriche. Il motore ha ben 500 volt di tensione, è raffreddato ad olio e monta batterie ai polimeri di litio da 12,15 kilowatt ora. Ha una velocità massima di 225 km/h.  
 
due ruote elettriche le migliori moto elettriche in commercio 
 
 
 
 
due ruote elettriche le migliori moto in commercioBrammo Empulse. Si può prenotare a meno di 10.00 dollari ed è davvero affascinante anche nelle linee. Costruita dalla Brammo Oregon, è prodotta in tre versioni: la 6.0, la 8.0, la 10.0 a seconda delle prestazioni desiderate dall’acquirente. Il modello più potente produce 55 cavalli ad una velocità di 160 km/h ed ha altrettanti chilometri di autonomia in sole due ore di ricarica. Batterie al litio, è possibile prenotarla ad un prezzo di partenza di circa 7750 euro.  
 
 
 
 
due ruote elettriche Brammo Enertia. Una moto nuda, ad uso turistico. Telaio in alluminio, forcella Marzocchi e freni Brembo. Design contemporaneo con richiami al passato (non ricorda l’Aprilia Motò disegnata da Stark?), la Brammo Enertia parte da 5.400 euro e si propone come mezzo da città e per piccoli viaggi. Non guardiamo in questo caso alle altissime prestazioni: il motore è da 13 kw, le batterie al litio-ferro fosfato, 4 ore per una ricarica. Cento i km/h garantiti per una percorrenza media di 70 chilometri, al prezzo di 5400 euro. 
 
 
 
moto elettriche le migliori brammoBrammo Enertia Plus. Sempre della Brammo e con qualche accortezza in più, la Enertia Plus offre fino a 130 chilometri di autonomia rispetto alla sorella minore. Otto ore per una ricarica, costa 6700 euro, di più rispetto alla versione Enertia. (Vincenzo Nizza – Fonte FMI)
 

 

.

VIDEO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Privacy e Termini di Utilizzo