600€ se rottami l'auto e ti iscrivi al car-sharing

Incentivo di 600 euro per chi rottama l'auto e si iscrive al car-sharing a Roma

WhatsApp Share

Bollo, assicurazione, parcheggio, rate del finanziamento, revisione, cambio gomme, cambio olio, cambio batteria... Avete un auto? Allora sapete che comprarla è il meno: bisogna poi mantenerla.

Chi vive fuori dalle grandi città spesso non può farne a meno, ma chi vive in città potrebbe pensare a soluzioni alternativa: ci sono i mezzi pubblici (certo, se funzionassero meglio...), la bicicletta e anche il car-sharing.

Tra le compagnie che lo offrono troviamo Roma Servizi per la Mobilità, agenzia che coordina i trasporti pubblici e privati a Roma.

Anche per quest'anno sono previsti incentivi per chi abbandona l'auto privata e si affida al car-sharing:

  • bonus di € 600,00 (comprensivo di IVA) sull'utilizzo chilometrico per un periodo massimo di 2 anni dalla data di attivazione dell'abbonamento
  • abbonamento gratuito per il 1° anno di iscrizione e 50% di sconto per il 2° anno

L'incentivo, promosso dal Ministero dell'Ambiente, è valido per i residenti di Roma e provincia, intestatari (o cointestatari) di autoveicoli immatricolati fino al 31/12/2005 (compresi EURO 3) alimentati a benzina o gasolio. Sono incluse le auto bi-fuel e le auto alimentate a gpl o metano immatricolate fino al 31/12/2002.

Per ottenere il bonus, la rottamazione del mezzo deve essere stata effettuata non più di 24 mesi prima della presentazione della domanda di incentivo.

Per ulteriori dettagli e per scaricare il regolamento visitate la pagina di Carsharing Roma.

Se siete ancora indecisi vi consigliamo di leggere i 7 motivi per cui condividere le cose fa bene, soprattutto in città.

a.po