A scuola in bus, a piedi o in bici: i tragitti sostenibili di Legambiente

L'iniziativa di Legambiente 'Vado a scuola con gli amici - in bus, a piedi, in bici' favorisce la mobilita' sostenibile attraverso la promozione di tragitti green durante lo spostamento da casa a scuola

WhatsApp Share

Un’iniziativa che favorisce la mobilità sostenibile attraverso la promozione di veri e propri tragitti ‘green’ durante lo spostamento da casa a scuola (e viceversa). E’ questa l’idea rilanciata da Legambiente per rendere la mobilità scolastica più in sintonia con l’ambiente: grazie al lancio del progetto ‘Vado a scuola con gli amici - in bus, a piedi, in bici’, è possibile proporre dei percorsi e delle modalità alternative per raggiungere gli edifici scolastici e ridurre le emissioni inquinanti in città.

L’iniziativa di Legambiente, che prenderà il via a partire dal prossimo 15 ottobre, rappresenta un’occasione unica per istituti scolastici, amministrazioni, associazioni di genitori di ogni quartiere per inaugurare o per dare vita a nuovi progetti di pedibus e bicibus, veri e propri servizi autobus, su due piedi o due ruote, formati da un gruppo di bambini 'passeggeri' e da adulti 'autisti' e 'controllori'. Due modi per aiutare i ragazzi ad acquisire uno stile di vita sostenibile, riappropriarsi del piacere di camminare o di pedalare, fare del sano movimento, conoscere il proprio quartiere e le regole della strada in tutta sicurezza.

Il progetto portato avanti da Legambiente si rivela ancora più utile se consideriamo che l'86% delle famiglie italiane abita a meno di un quarto d'ora a piedi dagli istituti scolastici e, tra queste, almeno dieci milioni di persone scelgano comunque di percorrere il tragitto in auto.

(ml)