Nasce in Germania la prima stazione ferroviaria ad emissioni zero

La stazione di Horrem in Germania e' la prima infrastruttura ferroviaria ad essere completamente ecosostenibile e ad emissioni zero di CO2

WhatsApp Share

Una stazione ferroviaria green e ad emissioni zero. Stiamo parlando della stazione di Horrem, in Germania, dove nell’ambito del programma ‘Stazioni Verdi’ (Gruhner Bahnhof) voluto dalla società ferroviaria tedesca Deutsche Bahn, è stata realizzata la prima infrastruttura ecosostenibile lungo la linea ‘Colonia-Aquisgrana’.

La nuova stazione ferroviaria di Horrem, è alimentata dall’energia solare grazie ad un impianto fotovoltaico di 440 mq collocato sul tetto della struttura, che produce annualmente 35 Kw/h, destinati ad esser immessi anche nella rete elettrica pubblica. Al riscaldamento e raffrescamento dell’edificio provvede invece il sistema geotermico, mentre un impianto solare termico è deputato a produrre acqua calda. Tutte soluzioni, queste, che rendono la stazione totalmente ecosostenibile e ad emizzioni zero di CO2.

Anche per l’illuminazione interna della stazione ferroviaria, si è provveduto ad utilizzare delle tecnologie LED ad alto risparmio energetico. Infine, i servizi igienici dell’ecostazione di Horrem sono green, poiché l’acqua degli scarichi è acqua piovana raccolta attraverso una sezione del tetto della stazione. Unico difetto di questa stazione ferroviaria, riguarda l’impossibilità, per ora, di fornire l’energia rinnovabile necessaria per tutti i servizi della stazione, come quello relativo all’emissione dei biglietti del treno.

(ml)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy