La P di 'Perchè no?'. Come agire per stare meglio

Ci sono azioni che potrebbero dare una svolta alla nostra vita. E allora perchè non farle?

WhatsApp Share

 

 

Con oggi chiudiamo il capitolo dell’ABCP dell’ECOLOGIA MENTALE.

Abbiamo scoperto l’importanza della A di apprendere, che ci sposta l’attenzione dal problema alla possibile lezione da imparare.

Abbiamo visto la B di benessere, che ci aiuta a trovare un modo di star bene COMUNQUE.

Poi abbiamo scoperto che la C ci invita a dare comunque un CONTRIBUTO, anche se stiamo affrontando un problema: perché aiutare gli altri ci aiuta a star meglio.

Oggi scopriamo la P di… “PERCHÉ NO..?”
La “P” rappresenta una domanda motivante, che ci invita all’AZIONE.
Spesso sappiamo cosa dovremmo fare per poter star meglio, ma non abbiamo il coraggio di farlo. Allora la domanda più utile da farci è “Perché no?”.
Vuoi partire per un viaggio per distrarti? Perché no? … parti! Vai! Non succede nulla… anzi, succede che poi starai meglio. Perché AGIRE ci fa star meglio. E saper di aver agito per il nostro benessere rinforza questo benessere nel tempo.
Quindi, pensa a qualcosa che vorresti far da tempo e chiediti “Perché no?”... e poi agisci con gioia ed entusiasmo!
Buon “Perché no?”.

 


Piercarlo Romeo
Life and Business coach