Agopuntura: funziona davvero?

Potresti aver sentito molte dicerie sull’agopuntura. Facciamo chiarezza.

WhatsApp Share

Vi è mai capitato di sentire qualcuno dire, in metro o in tram, che l’agopuntura non funziona? Il 99% delle persone che lo afferma non l’ha mai sperimentata. Si tratta di un’affermazione nata dal fatto che i medici di base, fatta eccezione per alcune regioni dov’è persino passata dalla mutua, non la prescrivono. 

Secondo uno studio condotto dai ricercatori della Minneapolis VA, pubblicato sul Journal of the American Medical Association, i farmaci oppiacei non funzionano meglio di quelli non oppiacei sul dolore. Gli stessi autori, tra l’altro, hanno affermato che le migliori soluzioni per il dolore cronico sono l’esercizio e la terapia fisica.

Per quanto riguarda l’agopuntura, i ricercatori canadesi hanno scoperto che si tratta di un mezzo sicuro per alleviare il dolore al collo; altri, che si tratta di un metodo efficace per il mal di schiena cronico, problema per il quale la medicina ha già affermato che gli antinfiammatori sono quasi inutili. Inoltre, secondo uno studio recente, sembra essere un metodo efficace nel tunnel carpale, nella gestione del travaglio e nella paralisi di Bell.

Uno studio pubblicato sul Chinese Medical Journal ha dimostrato che, nelle ore successive al cesareo, le donne trattate con agopuntura o elettroagopuntura presentavano un dolore significativamente inferiore rispetto a quelle trattate con un placebo.