I datteri prevengono il cancro

Non solo buoni, ma anche benefici: i datteri contribuiscono a tenere lontano il cancro, aiutano a perder peso e contrastano la pressione alta

WhatsApp Share

Buoni e non solo. Parliamo dei datteri, un frutto amato da tanti e mangiato soprattutto nel periodo di Natale: secondo una review di ricerche pubblicate negli ultimi anni, effettuata dalla Qassim University, i datteri sembrano tenere lontano il cancro. Il frutto vanta, infatti, contengono alti livelli di antiossidanti, che impediscono ai radicali liberi di danneggiare le cellule.

Tipici dell'Africa mediterranea, di Israele e dei paesi dell'Asia occidentale, i datteri, in particolare, secondo gli esperti, sono ricchi di polifenoli, antiossidanti che contribuiscono a ridurre il tasso di prevalenza e mortalità per cancro e di betaglucani, sostanze che hanno dimostrato di ridurre la crescita dei tumori in esperimenti condotti sugli animali.

Ma non solo. I datteri non prevengono solo il cancro. Questo buonissimo frutto è una fonte importante di potassio, che aiuta a prevenire la pressione alta, e di manganese, rame e selenio, che possono servire a stimolare il sistema immunitario.

E ancora. Strano, ma vero, i datteri aiutano anche a dimagrire. I datteri aiutano infatti a metabolizzare alti contenuti di zuccheri in modo da non trasformarli in grassi. Ma…non esagerate! Hanno anche un importante contenuto calorico.

gc