L'obesità e i cuori giovani

Secondo un nuovo studio, l'obesità modifica la forma e la funzione del muscolo cardiaco dei ragazzi

WhatsApp Share

I medici sanno da tempo che l' obesità aumenta il rischio di malattie cardiache in età avanzata, ma una nuova ricerca, pubblicata sulla rivista «Circulation», rivela che può danneggiare anche i cuori giovani.
Gli scienziati britannici hanno scoperto che i giovani adulti che avevano un indice di massa corporea (IMC) più alto avevano anche un aumento nella pressione sanguigna e un muscolo cardiaco addensato.

Per lo studio, l'autrice principale dello studio Kaitlin Wade della Bristol Medical School della University of Bristol Medical School, ha lavorato con i suoi colleghi utilizzando una nuova analisi genetica per determinare se un IMC malsano causava picchi di pressione sanguigna o cambiamenti strutturali nel cuore – la loro ricerca ha coinvolto diverse migliaia di volontari tra i 17 e i 21 anni.

I ricercatori hanno effettivamente scoperto che un IMC più elevato causa un aumento della pressione sanguigna o una maggiore forza contro le pareti delle arterie durante e tra i battiti cardiaci e che il sovrappeso causa anche l'allargamento del ventricolo sinistro – che è la camera di pompaggio principale del cuore.

I ricercatori hanno spiegato che l'eccesso di peso può rendere il cuore più duro, aumentando la quantità di sangue che deve pompare e la pressione necessaria per farlo – cambiamenti che possono portare a un aumento della massa del cuore e a un ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni, che sono i primi segni dell'insorgere di vere e proprie malattie cardiache.

Wade ha detto che perdere peso è importante sempre, che potrebbe invertire rallentare o addirittura invertire questi preoccupanti cambiamenti legati al cuore non solo tra i giovani, ma a tutte le età.