Pacchetto clima 2030: taglio del 40% delle emissioni

L’Ue ha raggiunto un accordo sul pacchetto clima 2030: riduzione obbligatoria delle emissioni di CO2 del 40% entro il 2030, aumento del 27% delle rinnovabili e…

WhatsApp Share

 

L’Unione Europa dei 28 ha raggiunto, finalmente, un accordo sul pacchetto clima 2030. Si prevede una riduzione obbligatoria delle emissioni di CO2 del 40% entro il 2030, nell'insieme dell'Ue rispetto ai livelli del 1999, e aumento al 27% della quota di energia pulita, sulla produzione totale. Target al 27% anche per l’incremento dell’efficienza energetica. 

Accordo anche per quel che riguarda l’interconnesione delle reti: si intende arrivare a una quota del 15%, sempre per il 2030, e del 10% entro il 2020.‘E' un risultato positivo su un accordo ambizioso che consentirà all'Europa di presentarsi con le carte in regola alla riunione internazionale sul clima che si terrà l'anno prossimo a Parigi’, ha riferito Van Rompuy, che ha tenuto a precisare che, nel campo delle interconnessioni,l'Ue si è impegnata a studiare tutte le possibili forme di sostegno, anche finanziario, ai progetti che siano funzionali ad incrementare le interconnessioni delle reti energetiche.

gc