Pacchetto clima 2030: taglio del 40% delle emissioni

L’Ue ha raggiunto un accordo sul pacchetto clima 2030: riduzione obbligatoria delle emissioni di CO2 del 40% entro il 2030, aumento del 27% delle rinnovabili e…

WhatsApp Share

 

L’Unione Europa dei 28 ha raggiunto, finalmente, un accordo sul pacchetto clima 2030. Si prevede una riduzione obbligatoria delle emissioni di CO2 del 40% entro il 2030, nell'insieme dell'Ue rispetto ai livelli del 1999, e aumento al 27% della quota di energia pulita, sulla produzione totale. Target al 27% anche per l’incremento dell’efficienza energetica. 

Accordo anche per quel che riguarda l’interconnesione delle reti: si intende arrivare a una quota del 15%, sempre per il 2030, e del 10% entro il 2020.‘E' un risultato positivo su un accordo ambizioso che consentirà all'Europa di presentarsi con le carte in regola alla riunione internazionale sul clima che si terrà l'anno prossimo a Parigi’, ha riferito Van Rompuy, che ha tenuto a precisare che, nel campo delle interconnessioni,l'Ue si è impegnata a studiare tutte le possibili forme di sostegno, anche finanziario, ai progetti che siano funzionali ad incrementare le interconnessioni delle reti energetiche.

gc

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy