Pollino: quante specie di alberi monumentali!

Ma quanti sono gli alberi monumentali del Pollino? Il Paro nazionale è una vera risorsa per tutto il territorio

WhatsApp Share

 

Nel territorio del Parco nazionale del Pollino sono state censite 138 specie di alberi monumentali. È questo il risultato del primo censimento degli alberi monumentali avviato nel 2012, con la predisposizione di una scheda di segnalazione a cura dell'Accademia Italiana di Scienze Forestali. Nella realizzazione del progetto è stato coinvolto il Coordinamento territoriale per l'ambiente del Corpo Forestale dello Stato attraverso i 21 comandi forestali sparsi sul territorio.  ‘I risultati del primo censimento - afferma il presidente del Parco, Domenico Pappaterra - sono di importanza straordinaria per la conoscenza del patrimonio arboreo monumentale del Parco in considerazione del fatto che esso ha fornito una prima misura della consistenza dello stesso e dell'impegno che richiederà la sua eventuale prosecuzione’.

Una volta raccolte le segnalazioni, da parte del Cfs, di naturalisti, di guide e di semplici amanti degli alberi si è iniziata la fase di caratterizzazione e analisi dei singoli alberi con rilievo dei dati biometrici, georeferenziazione, classificazione botanica, stato fitosanitario. Sono stati 35 i sopralluoghi di funzionari dell'Ente parco in campo.

 

Tutti i dati raccolti sono serviti alla realizzazione di un Data Base degli alberi monumentali del Parco: vi sono numerosi alberi, per lo più sconosciuti, censiti come alberi monumentali per la prima volta. Le specie maggiormente rappresentate sono il faggio con 37 alberi censiti e il Pino loricato con 33 esemplari. Segue l'Abete bianco (16), la Roverella (15), Cerro (9), Castagno (8), Olivo (6), Acero (3), Leccio (3), Frassino meridionale (2), Ontano napoletano (2) e il Carpino nero il Fico e la Sughera, quest'ultime con un solo esemplare.

gc