Arriva la mail che si autodistrugge

Vorreste che alcune email che inviate si autodistruggessero?

WhatsApp Share

Prima sono arrivati i messaggi usa e getta di Snapchat e Telegram; ora anche le normali email spedite con Gmail potranno autodistruggersi.

La funzione è resa possibile da Dmail, una estensione del browser Google Chrome (cioè il programma per navigare on-line): grazie a essa sarà possibile che un messaggio si autodistrugga anche dopo averlo inviato.

La funzione quindi non è sviluppata direttamente da Google, ma è fornita da terzi. Sarà possibile far sì che il destinatario non possa più leggere una mail che gli abbiamo inviato, ma si può anche impostare un timer: scaduto il tempo la mail sarà illeggibile. Tecnicamente Dmail non cancella i messaggi dalle caselle dei destinatari, ma può criptare o decriptare il testo a seconda delle esigenze.

Al momento lo strumento è allo stato di prova (tecnicamente la 'versione beta') e gli sviluppatori puntano a renderlo utilizzabile per i dispositivi mobili entro la fine dell'anno e ad estendere la funzione autodistruzione anche agli allegati.

a.po