Come inviare messaggi che si autodistruggono su WhatsApp

Come condividere status che si autodistruggono e non possono essere salvati da chi li vede

WhatsApp Share

Le chat si adattano ai tempi che viviamo: tutto è fugace, “liquido”, per usare una celebre metafora, o precario per altri versi. E la comunicazione si adegua. Velocità, immediatezza, istantaneità. Sono, non a caso, le virtù di Snapchat, la chat che è cresciuta di più negli ultimi anni e si è imposta tra i più giovani. Ma anche gli altri servizi si stanno adeguando. WhatsApp ora consente di inviare messaggi che si autodistruggono dopo 24 ore.

Basta accedere alla sezione dell'app intitolata “Il mio stato”: possiamo caricare contenuti che verranno visualizzati da uno o più contatti, a seconda delle impostazioni inserite, ma che non potranno essere salvati sui loro smartphone.