Il "tatuaggio" che ti avverte se hai bevuto troppo

La maniera più semplice per sapere se abbiamo alzato troppo il gomito

WhatsApp Share

Hai bevuto un bicchiere di troppo? A volte è difficile accorgersi di quando si passa il limite; nel dubbio gli ingegneri della University of California di San Diego (Usa) hanno sviluppato un sensore flessibile e indossabile che riesce a misurare in maniera precisa il livello di alcol presente nel sangue. Si tratta di un controllo semplice, veloce e non invasivo: basta attaccarlo alla pelle, come se fosse un tatuaggio (temporaneo, ovviamente). Rileverà il nostro stato grazie all'analisi della composizione elettrochimica del sudore.

"Molti incidenti stradali - spiegano gli autori all'Adnkronos - sono causati da guida in stato di ebbrezza. Questa tecnologia offre un modo accurato, comodo e veloce per monitorare il consumo di alcol e per aiutare a evitare che le persone si mettano al volante se ubriache. Il dispositivo potrebbe essere integrato con un interblocco di accensione della macchina, o gli amici potrebbe usarlo fra di loro per controllarsi a vicenda prima di guidare. Quando si è a una festa o in un bar, il sensore potrebbe anche inviare segnali al telefono per far sapere quanto si è bevuto".