Mille chilometri di carreggiata fotovoltaica in 5 anni

 In Francia, il progetto è di creare una pavimentazione stradale che possa produrre energia elettrica dal sole

WhatsApp Share

Una collaborazione tra Colas, una società che si occupa di infrastrutture per il trasporto, e INES, l'istituto nazionale francese per l'energia solare, autorizzata dalla ADEME, agenzia francese che si occupa di ambiente e di gestione dell'energia, ha messo in moto un progetto che promette di portare l'energia solare per almeno mille chilometri sulle strade francesi, nei prossimi cinque anni.

La grande innovazione di questo progetto rispetto a quelli passati – che pure ci erano stati, in questo senso – è il nuovo sistema brevettato da Colas: si chiama Wattway e invece di essere pensato per sostituire la carreggiata, invece di richiedere la rimozione del manto stradale, è stato progettato per essere incollato sulla parte superiore della pavimentazione esistente. Il sistema Wattway è costituito da strati di materiali che assicurano resistenza e aderenza degli pneumatici e ha uno spessore, di soli 7 mm, che è radicalmente diverso da quello degli altri design che utilizzano pannelli di vetro che presentano un certo spessore. 

 A quanto affermano i produttori di Colas, il materiale utilizzato è abbastanza forte da resistere al traffico regolare, anche ai camion pesanti. Venti metri quadri di pannelli Wattway possono fornire energia elettrica sufficiente ad alimentare una casa francese di grandezza media: questo vuol dire che, con un tratto di 1 km di strada, Wattway può fornire l'energia elettrica necessaria a sostenere l'illuminazione pubblica di una città di 5.000 abitanti.

Le prove su queste «carreggiate solari» inizieranno in primavera e, anche se non sono stati ancora specificati costi del progetto ed esatti posizionamenti, la speranza è che il risultato sia positivo.

 E.C.

Anche in Spagna sono al lavoro per l'asfalto fotovoltaico