A remi per 11.000 Km, dal Giappone a San Francisco

L'impresa di una ragazza coraggiosa sta per partire: attraverserà l'oceano a remi

WhatsApp Share

Niente vele, nessun motore, solo una ragazza invincibile  e la forza delle sue braccia. La ventottenne Sonya Baumstein sta preparando la sua sfida transoceanica su una barca a remi. È pronta per partire e sta attendendo le condizioni metereologiche propizie. 

La giovane non è nuova a sfide sportive estreme: nel 2012 andò in bicicletta dal Messico a San Francisco e nel 2013 attraversò lo stretto di Bering su una canoa. E non è nemmeno le prima impresa transoceanica che compie: nel 2011 coprì, insieme a tre uomini, la distanza Spagna-Barbados. 

L'imbarcazione, lunga più di sette metri, si chiama 'Icha' che in giapponese significa 'quando ci incontriamo siamo una famiglia'. A bordo caricherà più di una tonnellata di cibo, alcuni pezzi di ricambio, medicinali e sei remi. Non mancherà la connessione a internet, grazie alla quale Sonya aggiornerà il profilo Twitter dell'impresa.

 a.po

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy