Spiagge invase dalla plastica

Brutte notizie per i litorali dell'Italia e del Mediterraneo: la plastica regina indiscussa delle spiagge

WhatsApp Share

 

La plastica invade le spiagge. A lanciare l'allarme è un monitoraggio effettuato da Legambiente su molte spiagge italiane e del Mediterraneo, in cui di evidenzia che l'80% dei rifiuti trovati sulle spiagge italiane è di plastica (contro il 65% dello scorso anno), mentre sui litorali del Mediterraneo la percentuale scende al 52%.

L'indagine "Beach litter" realizzata e curata da Legambiente, con il contributo di Novamont ha coinvolto 29 spiagge italiane e 25 spiagge del Mediterraneo e ha decretato la plastica regina indiscussa dei rifiuti spiaggiati.

 

Nel fine settimana la campagna "Spiagge e Fondali puliti ­ Clean­up the Med 2015" pensata e realizzata in collaborazione con Cial, Novamont, Mareblu e Virosac ha coinvolto centinaia di volontari, che hanno ripulito le spiagge italiane e del mediterraneo: l'Algeria, la Croazia, la Grecia, la Spagna, la Turchia, la Tunisia. È stata ripulita un'area di circa 87.200 mq per un totale di 8147 rifiuti, 14 ogni 100 mq.

gc