Crisi: tanti gli anziani che emigrano in Costa Rica e Thailandia

Sono veramente tanti gli anziani che decidono di emigrare in Thailandia e Costa Rica: le basse pensioni che in Italia non permettono di arrivare a fine mese, in Paesi lontani offrono una vita agiata a lussuosa

WhatsApp Share

Sempre più persone anziane prenotano viaggi per paesi lontani come il Costa Rica e la Thailandia, senza prevedere il ritorno. In tempi di crisi le piccole pensioni non permettono alle persone anziane di vivere tranquillamente la loro esistenza e per questo sono sempre più i vecchietti italiani che scelgono di andare in Paesi come la Costa Rica o la Thailandia, dove possono godersi una vita da persone ricche, seppur con basse pensioni. A confermare il trend positivo di chi parte e non ritorna sono anche le agenzie immobiliari.

Gli anziani che emigrano sono veramente tanti. Per il settore immobiliare che vende case all'estero, addirittura, negli ultimi mesi il target dei pensionati in cerca di una vita dignitosa fuori dai confini nazionali è raddoppiato. Con pensioni da 800 euro al mese, infatti, chi in Italia raggiungerebbe a malapena la fine del mese, in certi Paesi come la Costa Rica o la Thailandia potrebbe permettersi anche diversi sfizi.

A testimonianza dell'aumento delle persone anziane che emigrano si moltiplicano, anche sul web, i siti e i portali di intermediari immobiliari che forniscono informazioni e stimoli a chi vorrebbe trasferirsi in Paesi lontani. Le mete più ambite di chi emigra si trovano nel Sudest asiatico: Thailandia, Vietnam, Birmania e Filippine. Ma tanti sono coloro che decidono di trasferirsi ai Caraibi, Santo Domingo, Costa Rica e Panama.

(gc) 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy