Il carnevale di Viareggio vince Europa Creativa

 

Il Carnevale di Viareggio, l'Università Federico II di Napoli, l'Università di Bologna, il comune di Noci in Puglia e quello di Putignano in Toscana tra i patner del progetto Europa Creativa, per conservare le tradizioni carnevalesche

WhatsApp Share

 

 


Italia ancora e sempre patria dell’arte, della fantasia e della creatività: il Carnevale di Viareggio vince Europa creativa ed è uno dei 5 partner italiani (gli altri sono l'Università Federico II di Napoli, l'Università di Bologna, il comune di Noci in Puglia e quello di Putignano in Toscana) del progetto europeo approvato dalla Commissione Europea per la valorizzazione del patrimonio immateriale del Carnevale.

 

Capofila del progetto l’Università di Valencia che ha  presentato, nell’ambito del programma pluriennale Europa Creativa, un progetto per la creazione di un portale  europeo delle tradizioni carnevalesche. Un primo step di un più ampio progetto per l’ideazione e la realizzazione di progetti comuni, che valorizzino il Carnevale e nel contempo promuovano all’interno dell’Unione Europea il dialogo culturale e la mobilità dell’espressione artistica e sociale, della tradizione e della storia connesse ai Carnevali d’Europa.

 

La Fondazione Viareggio e le altre 4 realtà italiane sono fra i 12 partner dell'Universitat Politecnica de Valencia, capofila di uno studio vincitore dell'ultimo bando 'Europa Creativa' per il sottoprogramma 'Cultura': 'Ephemeral heritage of the european carnival ritual' uno dei 21 maxi-progetti di cooperazione su larga scala che si sono aggiudicati quasi 190mila euro di fondi europei in ambito culturale.

 

I progetti di cooperazione europei sono quelli con cui la Commissione Ue supporta i settori culturali e creativi europei nella loro capacità di operare a livello transnazionale e internazionale, promuovendo allo stesso tempo la circolazione transnazionale dei prodotti culturali e creativi e la mobilità di coloro che lavorano in questi settori, in particolare gli artisti.

gc

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy