Una gigante riserva cinese per i panda

La Cina sta creando un parco enorme per la tutela dei panda, talmente grosso che risulta essere tre volte più grande di Yellowstone

WhatsApp Share

21 Marzo 2018

A quanto annunciato dalla Cina stessa, il paese ha assicurato l'equivalente di oltre 1,2 miliardi di Euro in finanziamenti per creare un grande riserva per panda che aiuterà questi animali a ripopolare e a recuperare il loro numero in natura. Il Giant Panda National Park coprirà 10.000 miglia quadrate (equivalenti a circa 26.000 chilometri quadrati) – una grandezza due volte maggiore del Yosemite Park e tre volte maggiore di Yellowstone. Questo spazio sarà principalmente sviluppato in mezzo a zone montuose, dove i panda possono riprodursi e vivere senza invasioni umane.

Il parco sarà costruito nelle province di Sichuan, Gansu e Shaanxi, visto che praticamente tutti i 2.000 panda selvatici che esistono al mondo vivono in questi luoghi – con una provincia che prevale sulle altre, visto che l'80% del totale dei panda si trova in Sichuan.

I panda, stando separati nei diversi posti possibili, sono attualmente isolati e impossibilitati a interagire con gli altri, condizione che chiaramente peggiora le possibilità di ripopolamento e spinge le persone a fare qualcosa. La speranza è che la creazione di un parco permetterà a questi esemplari di unirsi e creare le condizioni per riprodursi.
Se non è la prima volta che sentite parlare di questo riserva, è perché la Cina ha annunciato piani l'anno scorso, solo che in quel caso il progetto non è riuscito a raggiungere il totale di finanziamenti che gli avrebbero permesso di far diventare questo sogno realtà.

Adesso, invece, tutto è diventato fattibile, grazie alla Bank of China e al Dipartimento forestale del Sichuan, che si sono uniti per far sì che il parco finalmente si mettesse in costruzione e per poter raggiungere l'obbiettivo finale a nei prossimi cinque anni.