Il Monviso diventa Riserva della Biosfera

La riserva transfrontaliera italo-francese del Monviso-Mont Viso che unisce il Parco francese del Queyras ed il Parco del Po Cuneese  diventa Biosfera Unesco

WhatsApp Share

 

Il Monviso è Riserva della Biosfera Unesco. A suggellare il riconoscimento è stato il ministro francese dell'Ambiente, Segolene Royal, in visita al Col Agnel/Col dell’Agnello, insieme alla sottosegretaria italiana all’Ambiente Barbara Degani e a Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte.  Un risultato importante per Francia e Italia: il nostro Paese, infatti, era da ben otto anni che non entrava nella lista e quella del Monviso rappresenta la prima candidatura nazionale di carattere transfrontaliero.

L’area eletta a biosfera diventa ‘officina di vita, e non un museo della natura, basata sul rapporto simbiotico tra uomo e territorio’. Energie rinnovabili, turismo e produzioni sono infatti gli assi prioritari della strategia proposta.

 

Il Monviso è la nona riserva della biosfera in Italia: si aggiunge a quelle già esistenti di Selva di Collemeluccio, Circeo, Miramare a Trieste, Parco del Cilento, Somma Vesuvio, Valle del Ticino, Parco dell'arcipelago toscano e Selva Pisana.

gc

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy