I cibi che mettono il buonumore

Il sorriso dipende anche dalla nostra dieta. Le verdure ci aiutano anche ad essere felici

WhatsApp Share

I cibi confezionati, soprattutto se ricchi di grassi e zuccheri, mettono in pericolo la nostra salute, proprio come fa il junk food. Patatine fritte, hamburger e salse hanno un effetto che ricorda addirittura la droga.

Una dieta sana, ricca di frutta e verdura è un toccasana anche per l'umore: i vegetali ci rendono più sereni, meno ansiosi e quindi felici. Questa tendenza è stata dimostrata negli anni da numerosi studi.

Se poi uniamo una dieta ricca di frutta e verdura otteniamo il bilanciamento migliore.

Verdure a foglia verde

Pensiamo a verdure come spinaci e cavolo riccio: sono ricchi di nutrienti che il cervello ama: ad esempio il magnesio che è fondamentale per stimolare l'attività del neurotrasmettitore GABA che serve al relax e a combattere lo stress. Inoltre le verdure a foglia verde rinforzano le nostra ossa, aiutano la coagulazione del sangue e aumentano le nostre difese immunitarie. Non solo, fanno bene anche alla nostra pelle. Queste verdure contengono anche vitamina B e acido folico.

Crocifere

Le crocifere, i broccoli soprattutto, sono tra le verdure più ricche di nutrienti in assoluto. Contengono anche triptofano e selenio. Ricordiamo che la serotonina, detta 'ormone del buonumore' è un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello e in altri tessuti a partire dal triptofano. Le crocifere sono verdure eccezionali, ma se cotte perdono alcune delle loro proprietà.

Avocado

L'avocado è un super-cibo. È ricco di grassi buoni, proteine, vitamina B-6 e acido folio. Anche l'avocado contiene triptofano che come già visto promuove il relax e il buonumore.
Ecco come far germogliare l'Avocado in casa.

Asparagi

Gli asparagi sono un'altra ottima sorgente di triptofano, oltre alle vitamine A, B6, C, K, allo zinco e al beta-carotene. Se mangiati regolarmente possono essere l’elisir naturale contro la cellulite.