L'intelligenza artificiale che potrebbe aiutare a combattere il crimine

I sistemi di intelligenza artificiale sviluppati per preparare gli astronauti per lo spazio vengono ora impiegati per risolvere i crimini

WhatsApp Share

Le forze di polizia belghe ritengono che la tecnologia di intelligenza artificiale (IA) che ha aiutato gli astronauti a prepararsi per raggiungere lo spazio abbia il potenziale per aiutare le forze dell'ordine a setacciare i dati in modo più efficiente, ricreare le scene dei reati e trovare potenziali contatti e collegamenti per risolvere i crimini più velocemente.

La prima versione di questo sistema è stata sviluppata da Space Applications Services quasi 15 anni fa per rispondere a domande semplice degli astronauti che erano in formazione presso il laboratorio di ricerca Columbus della European Space Agency (ESA). La tecnologia avanzò rapidamente negli anni seguenti, portando alla recente ingegnerizzazione di un assistente mobile intelligente. Questo robot verrà sottoposto a test più avanti nel 2018 con Alexander Gerst, il prossimo astronauta dell'ESA che verrà inviato nello spazio.

Intanto, però, questa IA ha mostrato un grande potenziale per ridurre le operazioni a terra e i costi associati, nonché la possibilità di far diminuire i rischi per il personale umano, che hanno suscitato l'interesse delle forze dell'ordine.
Space Applications Services ha iniziato a orientare l'intelligenza artificiale verso le applicazioni di sicurezza quando ha sviluppato uno strumento che gli ha permesso di rispondere alla maggior parte delle domande reali e di visualizzare visivamente i risultati. L'intelligenza della macchina, a quel punto, è diventata capace di combinare migliaia di ore di riprese con telecamere di sicurezza e di caricare specifici feed video su richiesta.

La polizia belga sta attualmente valutando questi software per le sue operazioni e, a partire dalla prima metà del 2018, i sistemi giudiziari potrebbero entrare in una nuova era. Intanto, la Cina sta valutando di utilizzare l'IA predittiva per identificare i cittadini che hanno maggiori probabilità di commettere crimini e Dubai sta introducendo agenti di polizia robotici. In tutto il mondo, insomma, sempre più nazioni guardano alle ultime tecnologie per proteggere i loro cittadini.